Pokemon Go: Tutto quello che devi sapere sui Ban

Cosa sappiamo e cosa non sappiamo sui Ban in Pokemon Go? Esistono due tipi ban: Softban e Permaban, vediamo insieme le differenze e cosa fare in caso di ban

0
1051
tutto-quello-che-bisogna-sapere-sui-ban-di-pokemon-go

Cosa sappiamo e cosa non sappiamo sui Ban in Pokemon Go

Attualmente esistono due tipi ban: Softban e Permaban. Spesso ci giungono segnalazioni di altri presunti ban ma nella maggior parte dei casi si tratta solamente di un malfunzionamento dei server.

Cos’è un “softban” in Pokemon Go?

Attualmente non si sa, si dà per scontato che esista un ban temporaneo del proprio account ma non esiste una spiegazione.

Questo tipo di ban in Pokemon Go è stato riscontrato da numerosi utenti. Alcuni indizi utili per capire se siete stati colpiti da softban sono:

  1. I pokestop girano a vuoto senza diventare viola
  2. Tutti i Pokemon che provate a catturare scappano
  3. Le palestre visualizzano un errore prima di potervi accedere

Al momento non sappiamo se il softban sia collegato ad un successivo ban permanente, ma non sembrerebbe. È possibile ricevere un softban senza necessariamente utilizzare un Fake GPS spoofer o qualsiasi altra tipologia di cheat.

La durata di un softban varia da qualche secondo a 4 ore, difficilmente riceverete un softban di 4 ore senza essere un cheater, ma è possibile, infatti se vi spostate in aereo e non aspettate prima di fare login almeno un paio di ore, verrete quasi sicuramente softbannati.

C’è una scappatoia al softban, che fa di questo più un bug che un ban a mio avviso, basta infatti aprire, ruotare e richiudere un Pokestop per 40 volte consecutive, alla quarantesima riceverete la ricompensa e tutto tornerà a funzionare.

I soft ban non sono pericolosi, secondo alcuni possono essere legati al ban permanente, a mio avviso no, sono legati a un bug oppure un malfunzionamento temporaneo. La niantic non ha mai parlato di softban, utiliziamo questo termine perchè è entrato oramai in uso nel gergo di tutti i giocatori.

Leggi  Fortunuovo: Salire di livello e guadagnare Punti Esperienza

Se credete di aver ricevuto un ban senza motivo e volete ricevere indietro il vostro account vi consigliamo la lettura della nostra guida: Come rimuovere il ban in Pokémon Go

Cos’è un ban permanente in Pokemon Go?

Lo dice l’espressione stessa, è un ban definitivo, senza soluzioni per il momento.

Il ban è stato introdotto con l’ultimo aggiornamento, perciò si sa ancora poco, non sappiamo se sia temporaneo o ci siano scappatoie, fino ad ora nessuno, eccetto qualche mitomane, è riuscito a ricevere risposta positiva all’appello in seguito a un ban.

Come si riconosce? Non è possibile fare login dal vostro account e si riceve solamente un errore di login fallito.

Cosa causa il ban permanente in Pokemon Go?

Al momento non è chiaro, sembra comunque che il ban stia arrivando col tempo a tutti gli account che hanno usato bot almeno una volta, ma la lista non finisce qui, ci sono anche molti utenti che hanno usato fake gps oppure app di terze parti che richiedevano il login. Un esempio è Pokeadvisor (ora non funzionante).

Viene bannato anche chi usa l’app su telefoni non supportati, chi ha viaggiato tra due nazioni diverse (basta anche attraversare il confine oppure usare due ip di nazioni differenti durante tutto il gioco, quindi se usate vpn, ma anche se fate una vacanza).

Attualmente sembra che i bot e le app di terze parti siano state in gran parte bloccate, ma non potete stare tranquilli neppure se avete scaricato l’app prima del 15 luglio oppure semplicemente se avete un buon Pokedex.

Cosa fare in caso di ban in Pokemon Go?

Smettete di utilizzare qualsiasi app di terze parti e non aprite il gioco per qualche giorno. Attualmente non è sicuro utilizzare fake gps o bot, anzi per questi ultimi due mettetevi l’anima in pace, al 90% il vostro account è andato perduto.

Leggi  Alcuni giocatori utilizzano il bug delle uova in Pokémon Go per diventare imbattibili

Perché tutte queste segnalazioni?

Perché i cheater avevano esagerano, c’erano persone con oltre 100 account a testa, con l’utilizzo di bot raggiungevano livelli molto alti rapidamente e piazzavano Pokemon come Dragonite e Snorlax con 3000 PL in tutte le palestre del mondo.

Non appena è stato introdotto sul sito il form per segnalare altri giocatori. Tutti gli utenti legit hanno iniziato ad usarlo, me compreso, ma lo hanno fatto anche quelli che utilizzavano bot per segnalare le squadre avversarie o un giocatore particolarmente antipatico.

Le segnalazioni ed i successivi ban non eliminato i Pokémon dalle palestre occupate, che dovranno essere conquistate. Attualmente per questo problema non ci sono soluzioni.

Related PostsNiantic sta facendo marcia indietro su alcuni Ban Alcuni giocatori utilizzano il bug delle uova in Pokémon Go per diventare imbattibili Pokémon Go: arrivano i primi ban permanenti Come rimuovere il ban permanente in Pokemon Go