Quali sono i migliori Pokemon per le sfide PVP su Pokemon Go

0
33

La modalità PVP è una nuovissima uscita di Pokemon Go, che permette di sfidare gli altri allenatori in modo diretto. Per partecipare, è necessario aver raggiunto almeno il livello 10 e le lotte potranno avvenire 1 contro 1, oppure 3 contro 3. Nelle battaglie PVP non sarà consentito l’utilizzo di alcun oggetto, i lottatore dovranno battersi unicamente con le proprie forze. Vediamo quali sono i migliori Pokemon per partecipare alle sfide PVP.

Deoxys

In assoluto il miglior compagno per una sfida PVP. In questo tipo di battaglie, non è indispensabile avere una forza grandiosa ma un’intelligenza furba e acuta. Deoxys nasce da un virus proveniente dallo spazio, in seguito ad un impatto con un raggio laser. Possiede tutte le capacità necessarie per vincere una lotta ad alti livelli: è veloce, forte, aggressivo e scaltro. È capace di mutare il suo aspetto in quattro forme diverse in base a ciò che gli si chiede di fare. Le sfide PVP si vincono con grande difesa ed un duro attacco, Deoxys non potrà mancare nella squadra.

Mewtwo

Questo Pokemon nasce dall’ingegno umano, ed è infatti stato creato in maniera scientifica per diventare la creatura più potente in assoluto. Mewtwo è un Pokemon dalle sembianze e dai modi quasi umani ma con dei tratti felini evidenti. Possiede un grande tubo che parte dal cranio e va a finire nella schiena, che garantisce al Pokemon un’intelligenza sopraffina. La sua abilità nel vincere le battaglie sarà perfetta per gli scontri PVP.

Rayquaza

Rayquaza è un Pokemon di tipo Drago/Volante, le sue capacità maggiori consistono nello sputare degli elementi distruttivi dalla bocca, talmente violenti da porre fine al conflitto col minimo sforzo. Possiede una spiccata indole da leader e sarà quindi in grado di guidare i compagni nella lotta. Rayquaza, nonostante le sue grandi dimensioni, è capace di volare col massimo controllo a velocità sorprendenti. Sarà quindi un componente indispensabile per le sfide PVP.    

Leggi:  Pokémon GO: Calcolare i Punti Lotta di un Pokémon dopo l’evoluzione